VIDEO PROMO
Presenta: La Compagnia Recitante
“Grande Albero”
Produzione anno: 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015
2016

Al Zampin dal Diaeval 2004 Personaggi ed interpreti Testo e sceneggiatura di Raffaello Regoli
Regia di Raffaello Regoli con la collaborazione di Alessandro Frabetti
Prima:
Sala Polivalente Renazzo (Fe) 23-24-25 gennaio
Repliche:
Teatro Parrocchale Castello d'Argile (BO) 6 febbraio
Teatro Verdi - Massa Finalese (MO) 21 febbraio
Teatro Parrocchiale - Cavezzo (MO) 20 marzo
Forse l'ho sognato, o forse l'ho vissuto veramente, come uno o tutti i personaggi di questa commedia. Forse anche tutti gli attori sono gli stessi che hanno animato il mio sogno.
Oppure no! Hanno vissuto anche loro la mia esperienza?
No! Loro l'hanno sognata, ed io ho animato il loro sogno. Certo che non ci capisco più niente, ma questa storia è accaduta veramente, o è solo il frutto della mia mente?
E non chiedetelo agli attori, ormai sono entrati nei personaggi, ma voi di sicuro capirete, se l'ho sognato o l'ho vissuto veramente.
... Bah! Raffaello Regoli

Omaggio a Demetrio Stratos 2004 Il sito ufficiale 8º "Omaggio a Demetrio Stratos"
Rassegna a concorso di Gruppi
Rock-Underground Italiani Emergenti

In occasione del 25° Anniversario della morte di Demetrio Stratos avvenuta il 13 giugno 1979, Raffaello Regoli e l'Associazione Culturale "Grande Albero" con il Patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Cento (FE), la collaborazione di Daniela Ronconi, Loris Furlan e la Parrocchia di B. V. del Salice di Alberone. Organizzano il 8° Concorso Rock-Progressive, rivolto a tutti i Gruppi Musicali Italiani che sono liberi e non, da contratti discografici e/o editoriali.

Hanno partecipato alla finale del 27 settembre 2003:
• Le Lavatrici Rosse (BI) vincitori del concorso
• A Spirale (NA) secondi classificati (exequo)
• Transgender (BO) secondi classificati (exquo)
Cortile dell'Abside Alberone di Cento (FE)
12 e 13 giugno

Princivalle Scacerni e la Sniza 2004 FOTO CONCORSO TEATRALE
II PREMIO COMUNALE RICCARDO BACCHELLI "RO in TEATRO" – 2004– "Un PO d’emozioni"

Princivalle esce di prigione ed incontra i vecchi amici nella piazza. È affranto e ridotto ad uno straccio e moralmente a pezzi. Quando si accorge di essere usato a simbolo della lotta sindacale contro la tassa sul macinato, si impaurisce e scappa dalla piazza e dagli amici per rifugiarsi nel bosco. Rivive i momenti in cui diede fuoco al mulino S. Michele. La paura e l'angoscia lo assalgono facendogli riaffiorare i suoi dubbi e la rabbia per chi ha fatto la spia. Arriva Sniza che lo circuisce e come Eva con la “Mela” lo convince ad andare nella sua capanna dove si potrà sfamare in cambio di una notte d'amore. Al risveglio Princivalle ritrova la sua virilità e fugati gli ultimi dubbi e ritrovata la sicurezza accetta la "Mela” della Sniza e ritorna ad essere il “Pugno Proibito“ che tutti conoscevano.

Tratto da "IL MULINO DEL PO" di Riccardo Bacchelli
RO (FE)
Un Po di Teatro
17 settembre

Copparo (FE)
Teatro Comunale
De Micheli
Una serata sul Mulino del Po

22 gennaio 2005


e-mail:
Associazione Culturale Grande Albero - Via G. Pascoli, 5 - 44042 Alberone di Cento (FE) - Italy
Tel. e Fax +39 051 6842401 - Cell. +39 340 0807211 (Raffaello) - +39 320 6299067 (Marzia)
affiliata n. 2562 FITA PROVINCIALE FERRARA - Cod. Fisc. 90007690382 - Partita IVA 02032760387

Associazione Culturale Grande Albero - Copyright © Raffaello Regoli - Tutti i diritti riservati - Powered by modomusica

Valid XHTML 1.0 Transitional